Dieci cani prigionieri in una villa dismessa: sono stati trovati nella zona di Valdesi. Le guardie eco zoofile dell’Oipa di Palermo sono intervenute insieme alla polizia in soccorso degli animali che erano completamente abbandonati a se stessi. Sporchi, denutriti e con evidenti ferite sanguinanti, i cani, tra cui un cucciolo, erano privi di qualsiasi riparo, senza acqua né cibo, costretti a vivere tra la sporcizia e gli odori nauseabondi delle loro stesse deiezioni, in un giardino pieno di terra, rottami e materiali legnosi. E se per il pastore tedesco legato con una catena di appena un metro c’era almeno una tettoia, per i due simil pitbull inchiodati a terra tra il fango e le feci il raggio di azione era soltanto di 80 centimetri.

La scoperta è stata fatta tra i meravigliosi viali alberati e le splendide ville in stile Liberty, proprio a pochi passi di distanza dalla spiaggia di Mondello. A raccontare come sono andate le cose sono state proprio le guardie eco zoofile: “E’ stato rinvenuto, infine, un altro cane, il decimo, che scappato fuori dalle sbarre del cancello della villa, si era procurato numerose ferite al fianco e diverse lacerazioni in altre parti del corpo. Oltre ad essere stato sanzionato per abbandono, detenzione di animali in spazi angusti e mancanza di iscrizione all’anagrafe canina, visto che ben 5 cani erano privi di microchip, per il proprietario è scattata la denuncia per abbandono, maltrattamento e detenzione incompatibile con la natura etologica degli animali produttiva di gravi sofferenze. Sono tuttora in corso indagini delle guardie eco zoofile dell’Oipa e successivi sopralluoghi per verificare l’adempimento delle prescrizioni intimate”.

Gallery

  • 10 CANI PRIGIONIERI IN UNA VILLA DISMESSA IN GRAVE STATO D’INCURIA-2
  • 10 CANI PRIGIONIERI IN UNA VILLA DISMESSA IN GRAVE STATO D’INCURIA-3
  • 10 CANI PRIGIONIERI IN UNA VILLA DISMESSA IN GRAVE STATO D’INCURIA-4
  • 10 CANI PRIGIONIERI IN UNA VILLA DISMESSA IN GRAVE STATO D’INCURIA-5