E’ stato trovato morto il pastore romeno di 47 anni residente a San Giuseppe Jato (P.C. le sue iniziali) che era scomparso due giorni fa nella zona di Monte Pagnocco-Bellaura, non lontano da Portella della Ginestra. L’uomo si era allontanato nella notte fra il 3 e il 4 gennaio con i suoi animali per portarli al pascolo e da quel momento non era più tornato a casa. A presentare la denuncia, giovedì, era stato il fratello che viveva con lui.

Dopo la segnalazione fatta alle forze dell’ordine erano partite le ricerche. Ma mentre il gregge del pastore era stato trovato quasi subito, difficile è stato individuare l’uomo. Per lui si erano mobilitati insieme i carabinieri, i vigili del fuoco, il personale della Forestale, i volontari della Protezione civile e il Soccorso alpino che in queste ore avevano setacciato tutta l’area, anche nei tratti più impervi, nella speranza di rintracciare l’uomo. Che è stato trovato, morto, oggi durante le perlustrazioni dei militari. Il medico legale stabilirà le cause della morte del pastore.