(ANSA) – PALERMO, 23 GEN – L’inaugurazione della stagione lirica al Massimo di Palermo, prevista per le 19.30, slitta dimezz’ora per lo sciopero di circa 30 lavoratori aderenti alla Fials-Cisal, tra loro alcuni orchestrali. In scena c’è “Guillaume Tell” di Gioacchino Rossini, la prima volta che vienedata nel capoluogo siciliano nella versione originale francese.

Tra gli spettatori c’è il ministro Claudio De Vincenti. I lavoratori lamentano le “risorse non adeguate da parte del ministero”.