La quinta serata del Festival di Sanremo 2018

Nella quinta serata si esibiscono tutti i 20 cantanti in gara nella categoria “Campioni” (o “big”), riproponendo la loro canzone.

I 20 “big” vengono votati con sistema identico a quello della quarta serata: pubblico da casa attraverso il televoto (40% sul risultato finale), giornalisti della sala stampa (30%) e giuria degli “esperti”. Dalla combinazione delle tre votazioni viene dunque stilata una classifica che tiene conto anche dei voti ottenuti nelle precedenti serate. I primi tre classificati accedono alla finalissima a tre.

La classifica viene dunque azzerata e i tre “big” si esibiscono nuovamente, valutati con lo stesso sistema di votazione. Il cantante – o meglio, la canzone – che ottiene il punteggio più alto, dato dalla combinazione tra le votazioni, vince il Festival di Sanremo 2018.

Insieme al vincitore assoluto verranno annunciati anche il vincitore del Premio della Critica e i vincitori di tutti gli altri premi.

Questi i 20 “big” – in ordine d’uscita:

Luca Barbarossa – “Passame er sale”
Red Canzian – “Ognuno ha il suo racconto”
Kolors – “Frida (Mai, mai, mai)”
Elio e le Storie Tese – “Arrivedorci”
Ron – “Almeno pensami”
Max Gazzé – “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”
Annalisa – “Il mondo prima di te”
Renzo Rubino – “Custodire”
Decibel – “Lettera dal Duca”
Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico – “Imparare ad amarsi”
Giovanni Caccamo – “Eterno”
Lo Stato Sociale – “Una vita in vacanza”
Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – “Il segreto del tempo”
Diodato e Roy Paci – “Adesso”
Nina Zilli – “Senza appartenere”
Noemi – “Non smettere mai di cercarmi”
Ermal Meta e Fabrizio Moro – “Non mi avete fatto niente”
Enzo Avitabile e Peppe Servillo – “Il coraggio di ogni giorno”
Le Vibrazioni – “Così sbagliato”
Mario Biondi – “Rivederti”

Nel corso della quinta serata interverranno come ospiti Laura Pausini,Fiorella Mannoia, il trio Nek-Pezzali-Renga e Antonella Clerici.