“Il ponte del primo maggio vedrà 40 milioni di italiani liberi di uscire, grazie alla Lega, conto che il mese di maggio sia quello del ritorno al lavoro e alla vita. Il diritto alla salute deve poter convivere con il diritto alla libertà”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini incontrando i giornalisti a Roma.

sfe/sat/red