Ore di attesa in aeroporto, la cancellazione del volo e – infine – la proposta di un nuovo viaggio: non in aereo ma in pullman. E’ quanto accaduto ai passeggeri del Treviso-Palermo FR2311 Ryanair che doveva partire alle 22,20 di ieri.

A raccontare a PalermoToday quello che sembra un viaggio infinito è uno dei passeggeri: “Il volo – racconta Michele Ammirata – era schedulato per le 22,20. Inizialmente hanno annunciato un ritardo di circa un’ora, poi un nuovo rinvio alle 23,55. Successivamente ci hanno detto che saremmo partiti da Venezia. Infine, la cancellazione del volo. Come se non bastasse, la compagnia come unica alternativa ci ha proposto la traversata in pullman”.

Ryanair cancella il volo Treviso-Palermo

ritardo volo roma palermo 23 dicembre 2017-2Per chi ha accettato, si prospetta quindi un viaggio lungo lo Stivale ma in autostrada. “Lo Stato non può permette a un vettore aereo di trattare come animali i propri cittadini. A due giorni dal Natale, con gente che ha solo voglia di stare con i propri cari. È una vergogna – lamemta Ammirata – una situazione assurda”.

E’ andata meglio ai passeggeri del volo Ryanair FR 4902 Roma-Palermo di stamani. Il decollo, previsto per le 8.30, è stato rinviato alle 12.50. Ai passeggeri, avvisati anche tramite sms dalla compagnia low cost, è stato spiegato che il disagio è da imputare al ritardo dell’aeromobile, precedentemente impiegato per un’altra tratta.