Prima gioia Samp, Colley stende la Cremonese allo Zini

CREMONA (ITALPRESS) – La Sampdoria apre la crisi della Cremonese centrando il primo successo stagionale e lasciando i grigiorossi in fondo alla classifica senza nemmeno una vittoria all’attivo. La squadra lombarda nonostante mezza gara in dominio spreca un rigore e poi nella ripresa incassa la rete che decide la contesa.
Il primo tempo è nettamente di marca locale con la Cremonese che per almeno venti minuti tiene la Sampdoria nella propria metà campo. La squadra di Alvini però non è mai pericolosa, nemmeno sul calcio di rigore assegnato da Maresca solo dopo il richiamo del Var per un contatto in area ai danni di Okereke mentre si apprestava a calciare. E’ il 6′ quando Dessers dal dischetto calcia debolmente e abbastanza centrale favorendo la parata di Audero. Okereke è il giocatore più mobile che si procura una punizione dai venti metri al 12′ che Valeri calcia contro la barriera. Al 25′ ancora l’attaccante grigioroso libera in area Dessers che spara alto. La Samp prende qualche metro e al 35′ arriva al primo tiro, debole, con Pussetto che non impensierisce Carnesecchi. Al 40′ su cross di Valeri salta bene Sernicola ma Audero manda in corner. Nella ripresa è Stankovic a cambiare inerzia alla gara e viene ripagato. Dopo un quarto d’ora ha già utilizzato tutti i cambi mentre Alvini resta immobile e non mette un freno alla Samp che comincia a prendere metri. Nei primi minuti è la Cremonese a provarci senza risultato ma al 17′ Carnesecchi è bravissimo a salvare su Gabbiadini lanciato solo a rete. E’ il segnale che qualcosa sta cambiando ed infatti i blucerchiati ci credono e passano al 32′: cross di Augello per Gabbiadini, torre in mezzo per Colley che va ad appoggiare in rete. Alvini decide per quattro cambi e modifica l’assetto ma è troppo tardi. L’assalto della finale della Cremonese è confuso e sbatte contro il muro blucerchiato che difende il primo successo dell’anno.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

MODULO CONTATTO