Con l’accusa di rapina aggravata, gli uomini del commissariato di Partinico hanno arrestato Youssef Bahniss. 32enne originario del Marocco. L’uomo si è avvicinato ad un auto parcheggiata  e  minacciando il conducente gli ha rubato l’orologio e lo smartphone  poi   è fuggito via . La vittima ha subito denunciato il fatto alla polizia I poliziotti , seguendo le descrizioni fatte dalla vittima della rapina hanno iniziato a dare la caccia al ladro per le vie della cittadina. In pochi minuti, sono stati identificati e fermati tre giovani di cui uno rassomigliante all’identikit fornito dalla vittima. Addosso all’uomo , a seguito di una perquisizione , è stata ritrovata   la refurtiva . Per l’uomo sono scattate le manette con l’accusa di rapina aggravata  L’autorità giudiziaria ne ha convalidato l’arresto e lo ho sottoposto agli arresti domiciliari