Un gambiano di 17 anni ospite di un centro di accoglienza per minori della provincia di Marsala (Trapani) è stato fermato ieri sera dai carabinieri della Compagnia di Marsala dopo che in due occasioni si sarebbe denudato davanti a due operatrici della struttura, che avrebbe tentato di palpeggiare e baciare. A denunciare l’accaduto sono state le vittime, stanche delle continue avances: il giovane nei giorni prevedenti avrebbe in più occasioni dimostrato un eccessivo interesse nei confronti delle educatrici fino a sfociare nella violenza.

I militari hanno eseguito un provvedimento di fermo per violenza sessuale emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo. Il provvedimento di fermo scaturisce da un’attività di indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Petrosino. Il giovane gambiano è stato rinchiuso nell’istituto penale per minori ‘Malaspina’ di .