Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il furto è stato messo a segno nella parrocchia del Sacro Cuore nella notte tra domenica e lunedì. Rubate delle pissidi ma le particole sacre sono state riposte con cura all’interno del tabernacolo.

I ladri sono entrati da una porta secondaria che conduce in sacrestia, che è stata forzata. Scassinate anche le serrature di due uffici, trovati a soqquadro.

Rubati tre candelabri in ottone, alcuni contenitori delle ostie consacrate di cui una piccola in argento di custodita all’interno della stanza di Fra Salvatore Lo Curcio, parroco della chiesa dal settembre scorso.

Staccato dalla parete della parrocchia e poi lasciato in corridoio con gli oggetti fuori posto anche uno dei pannelli in cui sono custoditi gli ex voto in argento.