(ANSA) – CATANIA, 6 FEB – Un vortice ciclonico ha interessato marginalmente la Sicilia, innescando rovesci e temporali particolarmente intensi sul Trapanese. “Sulla zona – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – si segnalano picchi di 150mm in poche ore con allagamenti e disagi, come nel caso di Mazara del Vallo e Castelvetrano. Piogge e temporali hanno colpito anche il Palermitano, anche se più marginalmente, mentre nel resto dell’Isola ci sono stati fenomeni meno intensi”. “Mercoledì – è la previsione – il vortice ciclonico insisterà al Centrosud rinnovando piogge e temporali che interesseranno seppur più marginalmente la Sicilia, con nevicate sui rilievi oltre i 1400-1500 metri. Le temperature saranno in graduale calo, con clima via via più freddo. Giovedì breve tregua, ma tra venerdì e sabato attesi nuovi rovesci accompagnati questa volta da venti più freddi da Nord. Verranno più colpiti – secondo 3bmeteo.com – i versanti tirrenici dell’Isola, con neve anche fin verso i 1000m e possibili temporali con grandine”.”Nella prima mattinata di oggi il nostro territorio è stato colpito da un violento nubifragio. Abbiamo dovuto attivare la Protezione Civile comunale e chiamato anche dei volontari per darci una mano. Adesso la situazione si sta normalizzando grazie al fatto che l’intervento è stato concentrato in alcuni punti critici del nostro territorio”, ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, che ha attivato il Centro operativo comunale (Coc).