(ANSA) – PALERMO, 29 GEN – Un nucleo familiare dello Zen aPalermo, la famiglia Arizzi, avrebbe gestito uno dei tantimarket della droga nel quartiere periferico. I carabinieri hannoeseguito un’ordinanza di applicazione di 3 misure cautelari incarcere, 3 obblighi di presentazione alla Pg e una misuraprovvisoria di sicurezza della libertà vigilata, emesse dal gip,su richiesta della Procura, nei confronti di Davide Arizzi eAntonij Arizzi, di 26 e 27 anni, e Ben Dhaou di 21 anni (incarcere) Carmelo Arizzi, 59 anni, Chiara Giuseppa Arizzi, 29enne e Santa Lo Iacono, 56 enne (obbligo di firma), e GiovanniPalazzolo, 30 enne,(libertà vigilata). Ai primi sei è contestata la detenzione illecita di ingenti quantità distupefacenti. Palazzolo sarebbe socialmente pericoloso. Le indagini dell’operazione Under square sono cominciatenell’aprile 2017, quando i militari hanno arrestato DavideArizzi con 2 kg di marijuana, 400 grammi di hashish e 18 grammidi cocaina.