“Noi abbiamo mantenuto le nostre promesse. Gli altri non hanno questa credibilità. I programmi elettorali sono importanti se chi ve li propone è credibile, altrimenti non perdete tempo, non leggeteli perché non valgono alcunché”. Lo ha detto il candidato premier Luigi Di Maio a un incontro pubblico del M5s a Scicli (RG), invitando Berlusconi e Renzi a “finire di illudere gli italiani”.

“Berlusconi – ha aggiunto – la ‘flat tax’ l’ha proposta nel 1994 e non l’ha fatta, il ‘Contratto con gli italiani’ del 2001 non l’ha mai osservato. Renzi parla di politiche per la famiglia: ha avuto tre anni, poteva governare bene e invece ha governato per gli affari suoi e per la banca della Boschi”.

“Nelle nostre liste – ha detto – non abbiamo impresentabili, lo stesso Dessì è un incensurato. A differenza degli altri che fanno a gara a chi ha più galeotti nelle liste”.