Si chiama “Appizzastufiore” ed è una sorta di rivoluzione civica inventata da Francesca Friscia.

Quanto Francesca Friscia, mamma di 44 anni, architetto ed insegnante di sostegno e tecnologia, sta facendo ogni mattina oltre a rimbalzare sui media stupisce i suoi concittadini. Sì, perché quotidianamente acquista fiori, i più colorati, rose, tulipani e margherite e li sistema sui cestini dei rifiuti.

Sui cestini gettacarta, verranno “appizzati” dei fiori colorati o delle ghirlande, tali da non arrecare fastidio. Il proposito è anche quello di contrastando la trascuratezza, e l’inciviltà che spesso ci circonda, come avviene in particolar modo in prossimità dei cestini gettacarta, ridotti a volte a piccole discariche.

Appizzastufiore è la singolare ed interessante iniziativa ideata da Francesca Friscia, oggi ospite nel #GranMattino. Rivedi l’intervento.