Domani, venerdì 25 Settembre, la Città di Alcamo avrà modo di far conoscere le sue bellezze a due gruppi diversi di visitatori in giro per la Sicilia: in particolare, al mattino giungeranno in bicicletta un gruppo di ciclisti che partecipano al progetto “Sicily Coast 2 Coast, organizzato dall’Associazione Now Team A.S.D. e finalizzato alla valorizzazione del territorio in chiave green tramite il turismo esperienziale. Un giro in biciletta di circa 1.000 km a tappe, videodocumentato, per raccontare i borghi e le spiagge siciliane di richiamo turistico e non solo, per scoprire una Sicilia insolita anche per i propri abitanti. Il materiale video raccolto servirà per la produzione di un documentario volto alla promozione delle coste siciliane e dei comuni limitrofi. Dichiarano congiuntamente  “accoglieremo i ciclisti – dicono l’assessore al Turismo, Lorella Di Giovanni e l’assessore alle Attività Produttive, Laura Barone – ad Alcamo Marina  scelta come sosta per la tappa di un tour con partenza da Mondello, per far conoscere la nostra località balneare. Per noi è un’ulteriore occasione per far apprezzare il territorio di Alcamo con il suo patrimonio storico/culturale e le sue eccellenze enogastronomiche (sarà allestito un punto ristoro dove saranno offerte le nostre specialità) ed artigianali in tutte le sue espressioni sia moderne che antiche”.L’artigianato alcamese – continua l’Assessore Barone – vanta una manifattura eccellente, costruita con la passione per il lavoro che ha una tradizione secolare. Vogliamo che la bellezza dei mestieri antichi non sia dispersa ma che possa trasmettere un nuovo modo di fare impresa, riproponendo il sapere di un tempo con una nuova chiave di lettura dello sviluppo economico. Pensiamo che la memoria dei maestri antichi possa essere in armonia con la tecnologia, senza modificare la specificità che la caratterizza”.Nel pomeriggio, invece, dalle 17.00 in poi, un gruppo di trenta persone con 17 moto, componenti dell’Associazione Culturale “Iemufurriannu biker club” visiteranno Alcamo, accompagnati dal personale dell’Info Point, per conoscere ed apprezzare alcuni fra i monumenti più importanti della nostra città. in occasione del Giro d’Italia, aggiunge Lorella Di Giovannila nostra Citta diventa meta turistica per ciclisti e motociclisti che l’hanno scelta per scoprire e conoscere il patrimonio artistico, culturale, architettonico e naturalistico alcamese; in particolare, i ciclisti rientrano in un tour che prende il via venerdì 25 da Mondello e terminerà il 3 ottobre, alla partenza del Giro d’Italia. I motociclisti percorreranno l’itinerario dedicato a Cielo d’Alcamo, si soffermeranno al Castello dei Conti di Modica, sede dell’Enoteca Regionale della Sicilia Occidentale e potranno ammirare i tesori custoditi al MACA (Museo di Arte Contemporanea Alcamese), al Museo degli Strumenti Musicali e Multietnici “Fausto Cannone”, mentre l’itinerario religioso interesserà la Basilica Maria Assunta ed il Museo di Arte Sacra e la Chiesa dei SS. Paolo e Bartolomeo”.