CASTELLAMMARE DEL GOLFO –  Grazie a un lavoro di collaborazione tra enti, associazioni e privati, è stato possibile costruire un intenso programma di eventi pensato per accontentare tutti i palati: dagli appassionati di musica agli irriducibili festaioli della disco, dagli amanti del teatro a chi vuol farsi una bella risata scacciapensieri. E poi la moda, il fashion, la mondanità.   Proposte artistiche differenziate e di qualità, promuovendo i luoghi, la cultura, le bellezze di Castellammare del Golfo, nel pieno rispetto delle misure anicovid in vigore. “UN’ESTATE D’ISTANTI” fino a settembre con un cartellone ricco di appuntamenti unici e irripetibili, ulteriormente valorizzati dalle zone che li ospitano: basti pensare alla suggestiva terrazza sul mare antistante il castello arabo normanno, che è piazzale Stenditoio, o l’arena delle Rose dove è possibile mantenere il distanziamento sociale.  Si parte domenica 19 luglio con due emozionanti rappresentazioni teatrali incentrate sul tema della legalità. Si accendono i riflettori sull’arena delle Rose, scenario naturale in cui si svolgono le vicende di due figli della nostra terra: alle ore 19:00 “SONO EMANUELA LOI” e alle ore 21:30 “I GIORNI DI GIUDA – INTERVISTA MARZIANA”. Due storie diverse ma complementari, che raccontano una Sicilia desiderosa di giustizia e orgogliosa di quanti, in nome della legalità, sono caduti per difenderla. Ora le loro idee camminano sulle nostre gambe. «La ripartenza, seppur graduale, non può che ricominciare dall’impegno culturale che diventa collaborazione attiva, coscienza civica e dunque legalità.Un percorso lunghissimo – affermano gli amministratori del Comune di Castellammare del Golfo guidato dal sindaco Nicolò Rizzo – ma possibile con un graduale cambio di mentalità per il quale occorre il contributo di ognuno, indirizzando le nostre scelte sulla strada del bene comune che è impegno civico e culturale.»