Ciuri Ciuri  il nuovo singolo di Masì in rotazione a PRIMARADIO vuol essere un ritratto della terra d’origine di Masì, un augurio alla Sicilia che è “ fuoco, terra e mare “, ma vittima di omertà, mafia e disoccupazione.  Il titolo  della canzone  riprende una tra le più famose canzoni della tradizione siciliana. Una dimostrazione del legame forte che Masì ha nei confronti della sua terra e della sua gente costretta ad emigrare in cerca di un futuro migliore. Una canzone che invita ad un profonda riflessione sui temi scottanti di questa terra meravigliosa, una terra che da sempre vede i sui giovani andare via portando con se quel senso di nostalgia per la loro isola.Quando aveva solo tredici anni, Masì scrive il suo primo testo. Le sue prime basi musicali, prodotte all’età di 15 anni, sono destinate a cantanti esordienti. In seguito, in collaborazione con Jay T., formerà il suo primo gruppo che prenderà il nome di “Proprietà Privata“.Successivamente parteciperanno a una serie di competizioni, organizzate in svariate discoteche, esibendosi in Freestyle Battle. Le collaborazioni con diversi studi musicali Underground gli permetteranno di continuare a coltivare la passione per L’Hip-Hop e arrivare alla pubblicazione di ” Avere te “, “San Valentino ” e ” Proprietà Privata Freestyle ” sul canale YouTube.  L’incontro con il Produttore musicale ” CuliMusik ” lo porterà alla pubblicazione del suo primo singolo ” Ciuri Ciuri ” , una vera e propria riflessione sull’anima della Sicilia, sulla sua gente e sul tema dell’immigrazione.