Palermo, 26 settembre 2019. Finalmente l’Istituto scolastico Comprensivo di Ustica riapre, dopo un ritardo causato dalla mancanza del personale amministrativo. 

“Il governo è particolarmente attento e vicino ai problemi della scuola di Ustica ed opera per il sollecito superamento dei disagi patiti dagli alunni e giustamente lamentati dalle loro famiglie. Infatti – spiega l’assessore regionale all’istruzione Roberto Lagalla – appena pervenuta la segnalazione (in data 23 settembre ) l’Assessorato, anche su impulso del Presidente della Regione Nello Musumeci, ha provveduto a sollecitare l’intervento dell’Ufficio Scolastico Regionale ed ha richiamato l’amministrazione comunale di Ustica ad assicurare con proprio personale, ove possibile, la temporanea supplenza delle figure tecnico- ausiliari mancanti.

Sia pure non rientrando la materia dell’assegnazione del personale scolastico tra le competenze ascritte alla Regione, è comunque dovere del governo registrare le difficoltà segnalate dai territori e facilitare, attraverso adeguati interventi di sensibilizzazione, l’auspicabile superamento dei disagi. Con soddisfazione, apprendiamo oggi, attraverso le assicurazioni forniteci dalle istituzioni preposte, che l’attività scolastica si avvia a riprendere regolarmente”.

Istituto scolastico Comprensivo di Ustica riapre 2019-09-26T18:22:05+02:00 Redazione