Il Palermo resta in Serie B, venti punti di penalizzazione

Attraverso il proprio sito ufficiale la Lega Serie B ha riportato la nota che vede i rosanero in serie B dopo la sentenza della Corte d’Appello. Ecco quanto si legge:
Venti punti di penalizzazione in classifica nel campionato di Serie BKT appena concluso: è questa la sentenza della Corte di appello della Figc per il Palermo, accusato di illecito amministrativo. La squadra siciliana era stata condannata in primo grado alla retrocessione in C”.
Siamo finalmente contenti e soddisfatti, un plauso a chi ha avuto il coraggio di darci in parte ragione”. Lo ha detto Salvatore Tuttolomondo in conferenza con i giornalisti.
Un verdetto che viene accolto con grande gioia dai nuovi proprietari del club che adesso potranno avviare il nuovo corso. Palermo resta in Serie B
Meglio perdere che straperdere, tutto vero. Una sentenza che ci soddisfa e che ci darà la possibilità di giocare in serie B. Era vero che il nostro progetto era quello di partire dalla serie A, magari vincendo i play-off ma per come si erano messe le cose oggi possiamo dire che siamo comunque soddisfatti”.
Adesso il Palermo può iniziare a programmare la prossima stagione con la nuova società. Oggi alle 16 allo stadio “Renzo Barbera” si terrà una conferenza stampa della proprietà del Palermo. “Per noi adesso la partita giudiziaria è chiusa – aggiunge l’imprenditore .
Il Palermo resta in Serie B, venti punti di penalizzazione 2019-05-30T07:29:41+02:00 Alessandro