PAOLA TURCI “VIVA DA MORIRE” Radio-Date Venerdì 08 Marzo 2019

 
La title track dell’album è il nuovo singolo in streaming e in download nei store digitali dall’1 Marzo e in radio dall’8 Marzo
IL NUOVO ALBUM ESCE IL 15 MARZO
Dopo le due date a Maggio a Milano e Roma
Il 12 Novembre inizia da Torino il tour teatrale in tutte le citta italiane
 È “Viva da Morire” il nuovo singolo di Paola Turci che, non solo anticipa, ma da anche il titolo al nuovo album, in uscita il 15 Marzo.
 
“Viva da Morire”, in uscita in streaming e in download dall’1 Marzo e in radio dall’8 Marzo, è stato scritto dal rapper Pula+ e all’interno sono declinati tutti le contraddizioni di Paola Turci che si mostra in questo singolo in una veste nuova sia dal punto di vista musicale che personale:
un inno alla vita ricco di energia.
 
“Questa vita voglio morderla finché non mi mangia” recita il nuovo singolo che mostra una novità rispetto  al brano in gara allo scorso Festival di Sanremo L’ultimo ostacolo.
Questa la track list dell’album:
 
1 – L’ULTIMO OSTACOLO
2 – LE OLIMPIADI TUTTI I GIORNI FEAT SHADE
3 – VIVA DA MORIRE
4 – PRIMA DI SALTARE
5 – L’ARTE DI RICOMINCIARE
6 – NON HO MAI
7 – MOLTO DI PIU’
8 – LA VITA COPIATA IN BELLA
9 – IO L’AMORE NO
10 – PICCOLA
A Maggio Paola Turci presenterà i nuovi brani in due importanti eventi live che si terranno il 13 Maggio a Milano a Teatro degli Arcimboldi e il 20 Maggio a Roma all’Auditorium Parco della Musica. Il 12 Novembre, invece, partirà da Torino il tour teatrale che toccherà le principali città italiane.
12 Novembre – Torino- Teatro Colosseo
14 Novembre – Bologna – Teatro Celebrazioni
15 Novembre – Mestre – Teatro Corso
19 Novembre – Parma – Teatro Regio
21 Novembre – Senigallia – Teatro La Fenice
23 Novembre – Lecce– Politeama Greco
26 Novembre – Catania – Teatro Metropolitan
30 Novembre – Reggio Calabria – Teatro Cilea
02 Dicembre – Napoli – Teatro Augusteo
04 Dicembre – Forlì – Teatro Fabbri
09 Dicembre – Firenze – Teatro Verdi
PAOLA TURCI arriva il secondo singolo “VIVA DA MORIRE” 2019-03-06T10:41:44+02:00 Alessandro