E’ Palermo-Salernitana il match di scena questa sera allo stadio “Renzo Barbera”, valido per la prima giornata del girone di ritorno del campionato 2018/19 di serie B. Di seguito la cronaca live dell’incontro:

PRIMO TEMPO: Pronti via, il Palermo batte il calcio d’inizio. La prima occasione della sfida è per il Palermo che con Trajkovski, da posizione defilata ma vicinissimo alla porta avversaria, al 2′ impegna Micai che respinge.Dopo 8 minuti si gioca più nella metà campo dei rosanero, con i granata che provano ad impostare diverse azioni ma non riescono ad essere effettivamente pericolosi dalle parti di Brignoli. Qualche errore di troppo in fase di impostazione per il Palermo. Al 10′ c’è il primo corner per gli uomini di Stellone, batte Trajkovski ma la difesa ospite spazza. Al 14′ punizione dai 25 metri per la Salernitana, la posizione è defilata sulla destra: batte Vitale, nessun pericolo per i siciliani. Al 14′ punizione dai 25 metri per la Salernitana, la posizione è defilata sulla destra: batte Vitale, nessun pericolo per i siciliani. Al 15′ calcio d’angolo per gli uomini di Gregucci, fallo in attacco e rinvio di Brignoli. Al 17′ cambia il parziale al “Renzo Barbera”: marcatore Jajalo, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Palermo-Salernitana 1-0. Al 26′ contropiede dei rosanero con Rispoli che corre per tutta la fascia destra, salta il diretto avversario lascia partire un diagonale ma Micai manda in corner. Al 32′ altra ripartenza dei rosanero con Trajkovski che si fa tutto il campo serve in orizzontale l’accorrente Falletti che invece di calciare passa il pallone ad Haas. Occasione sprecata dagli uomini di Stellone. Al 40’ miracolo di Szyminski, bravo ad evitare il pareggio dei granata con un gran salvataggio con Brignoli spiazzato. Un minuto più tardi, però, la Salernitana trova l’1-1 con Anderson. Finisce in parità il primo tempo.

SECONDO TEMPO: Inizia la ripresa, nessun cambio per i due tecnici. Al 49′ fuori Rajkovic acciaccato, dentro Pirrello. Al minuto 53 bel contropiede del Palermo con Trajkovski che parte sulla fascia destra, serve in centro Falletti che senza guardare passa il pallone alle sue palle ma non c’è nessun compagno. Un minuto dopo altra ripartenza, questa volta sulla fascia opposta con Moreo che entra in area e serve Falletti. Il numero 20 viene anticipato in calcio d’angolo. Dalla bandierina batte Trajkovski, ma c’è fallo in attacco di Rispoli. Al 57′ il numero 7 della Salernitana prova la conclusione dalla distanza, palla fuori misura. Al 59′ arriva il primo cartellino giallo della partita: ammonito Pirrello. Un minuto più tardi secondo cambio per Stellone, dentro Puscas per Haas. Al 65′ punizione per la Salernitana per un fallo di Accardi su Akpa Akpro: batte Vitale, palla fuori. Al 68′ ci prova Trajkovski dal limite dell’area, il suo rasoterra si spegne sul fondo alla sinistra di Micai. Al 70′ arriva il secondo giallo tra le fila dei rosanero, ammonito anche Jajalo. Al 72′ Akpa Akpro esce in barella dopo uno scontro con Chochev, al suo posto Minala al 73′. All’81’ occasione per la Salernitana con Jallow che lascia partire un destro a giro deviato in corner. Un minuto più tardi i rosanero hanno l’occasione per trovare il gol del 2-1: contropiede di Rispoli che parte dalla sinistra, si accentra ma invece di servire i propri compagni decide di calciare sprecando malamente. Forcing del Palermo nei minuti finali, troppe imprecisioni però da parte degli uomini di Stellone. Il direttore di gare assegna sei minuti di recupero. Al 92′ punizione per i rossonero da circa 20 metri: Trajkovski batte sulla barriera. Su capovolgimento di fronte la Salernitana trova il 2-1 con Casasola. Finisce così, Salernitana batte Palermo 2-1.

IL TABELLINO

PALERMO (4-3-2-1): Brignoli; Rispoli (cap.), Szyminski, Rajkovic (49′ Pirrello), Accardi (84′ Salvi); Haas (60′ Puscas), Jajalo, Chochev; Falletti, Trajkovski; Moreo. A disp.: Avogadri, Pomini, Embalo, Ingegneri, Fiordilino, Murawski. All.: Roberto Stellone.

SALERNITANA: Micai, Perticone, Migliorini, Gigliotti, Pucino, Akpa Akpro (73′ Minala), Di Tacchio, Vitale (cap.), Anderson D. (80′ Casasola), Anderson A., Jallow (85′ Djuric). A disp.: Vannucchi, Russo, Mantovani, Vuletich, Rosina, Casasola, Minala, Bocalon, Orlando, Mazzarani. All.: Angelo Gregucci.

ARBITRO: Federico Dionisi di L’Aquila (Imperiale-Pagliardini); IV Fabio Piscopo di Imperia.

MARCATORI: 17′ Jajalo, 41’ Anderson, 93′ Casasola

NOTE: ammoniti Pirrello, Jajalo, Chochev, Di Tacchio