Mese: Dicembre 2018

Palermo batte Ascoli 3-0

PRIMO TEMPO: Pronti via, il Palermo batte il calcio d’inizio. Dopo due minuti di gioco subito occasione per i rosanero con Falletti che dentro l’area piccola riceve palla ma la spara alta. Al 7′ cross di Falletti dalla destra, la difesa bianconera spazza in corner. Insiste ancora il Palermo dalla corsia destra: cross di Trajkovski per la testa di Moreo all’8′, palla fuori di pochissimo. Al 10′ l’Ascoli si fa vedere dalle parti di Brignoli: cross di Laverone dalla destra per Cavion che calcia quasi da fondo campo, ma trova attento Rispoli. Su capovolgimento di fronte i rosanero hanno l’occasione di trovare il vantaggio con Haas che, servito sulla corsa, lascia partire un diagonale destro che si spegne sul fondo. Al 19′ punizione per l’Ascoli per un fallo di Moreo su Ninkovic da circa 35 metri. Calcia Brosco, palla fuori. Al 22′ brivido per i rosanero: Laverone calcia a sorpresa dal limite dell’area, la traiettoria è insidiosa ma il pallone esce alla sinistra di Brignoli. Al 23′ contropiede del Palermo: Falletti serve Trajkovski sulla destra, il macedone calibra il cross per Moreo che viene però fermato in angolo. Al 26′ il Palermo passa in vantaggio in modo a dir poco clamoroso: a segnare è Perucchini, autore di una papera assurda. L’estremo difensore dell’Ascoli, pressato da Moreo, fa una finta al numero 9 rosanero, torna indietro ma insacca il pallone dentro la...

Read More

Notte di paura a Catania forte scossa di terremoto

Notte di paura a Catania, dove un forte sciame sismico, dovuto all’eruzione dell’Etna, ha causato parecchi danni in città. Nessuna vittima fortunatamente, ma circa 28 persone ferite e portate in ospedale. E’ stata di magnitudo 4.8 la forte scossa di terremoto avvenuta alle 3:18 a nord di Catania. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a solo 1 km di profondità ed epicentro vicino ai comuni di Viagrande e Trecastagni. La redazione di primaradio.net si stringe attorno al popolo...

Read More

GAREGGIANO PER LE VIE URBANE CON CALESSE TRAINATO DA UN CAVALLO

GAREGGIANO PER LE VIE URBANE CON CALESSE TRAINATO DA UN CAVALLO. CARABINIERI DENUNCIANO TRE PERSONE PALERMO: i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno deferito in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamento di animali ed organizzazione di manifestazioni e spettacoli vietati tre palermitani: A. p. classe 1960, L. s. classe 1980, e M. g. classe 1988. In via Ernesto Basile, i Carabinieri hanno sorpreso A.p. che, mediante l’utilizzo di un calessino trainato da un cavallo, gareggiava con un altro calesse il cui conduttore è al momento rimasto ignoto, mentre M.g. e L.s., a bordo di un motociclo marca Honda modello sh 125, svolgevano l’attività di apri – pista lungo il “percorso di gara”. Alla vista dei Carabinieri i partecipanti alla competizione non autorizzata e le numerose persone che assistevano alla stessa si sono immediatamente allontanate. Il cavallo dopo essere stato visitato dal personale veterinario dell’A.S.P. non risultava essere affetto da lesioni e veniva posto sotto sequestro ed affidato in custodia giudiziaria al M.g. presso una struttura autorizzata del capoluogo, in attesa degli accertamenti di rito. Anche il calessino ed il motociclo sono stati posto sotto sequestro, quest’ultimo per mancanza della copertura...

Read More

Ecco i nomi dei big di Sanremo 2019

Ecco i nomi dei big di Sanremo 2019 Svelati nel corso delle due prime serate Rai1 dedicate alle finali di Sanremo Giovani i nomi dei 22 big (o “Campioni”) in gara al Festival di Sanremo 2019, ai quali si aggiungeranno i due vincitori del concorso dedicato alle (ex) “nuove proposte”. Ad annunciare i nomi selezionati dalla commissione, presieduta dal direttore artistico e conduttore del Festival Claudio Baglioni, i conduttori delle due serate di Sanremo Giovani, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi. Ecco chi sono i big in gara al Festival di Sanremo 2019: Tra gli 11 big in gara al Festival di Sanremo 2019 annunciati questa sera da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi durante la seconda finale di Sanremo Giovani ci sono parecchi “absolute beginners”, debuttanti assoluti, ma anche “campioni” che tornano all’Ariston dopo qualche anno di assenza e qualche habitué. Dopo vari tentativi, quest’anno Briga è riuscito a conquistare un posto nella lista dei “big” in gara. Non sarà da solo, però: con lui ci sarà un monumento vivente della canzone italiana, Patty Pravo. Se per Briga si tratta della prima partecipazione al Festival, per Patty Pravo si tratta invece della decima partecipazione: l’ultima è quella del 2016 con “Cieli immensi”, Premio della Critica e sesto posto nella classifica finale. “Siccome nove volte a Sanremo non mi bastavano, ho deciso di fare la decima”, commenta lei dal suo divano, in un video pubblicato...

Read More

ASCOLTA LA RADIO

MEDIA PARTNER

Italpress

Jcom

CC LA TORRE

Centro Metereologico Siciliano

Iscriviti alla Newsletter

[wysija_form id="1"]