TRAME di Primo Vanadia: la nuova mostra presso Phos Graphè

Trame” di Primo Vanadia, a cura di Ombretta Zora, è la nuova mostra in esposizione presso la galleria fotografica Phos Graphè, che inaugurerà giorno 21 dicembre alle ore 18.00. Essa si compone di dodici scatti suddivisi in quattro serie che focalizzano su dettagli che spesso passano inosservati all’occhio dell’osservatore comune, offrendo una visione non convenzionale dell’oggetto osservato.  <<Contrariamente all’osservatore frettoloso, “di passaggio”>> parla la curatrice <<Primo si sofferma su questi dettagli con un’attenzione che nasce dal bisogno di esplorare, di vedere il mondo con occhi diversi per poter creare qualcosa di anticonvenzionale che vada al di là dei confini del comune osservatore e gli permetta di raggiungere quello che si può definire “pittoricismo fotografico”.>>  Il Marocco offre una palette ricca e variegata che va dal blu, al rosso, dall’ocra al giallo, colori che  si alternano nel paesaggio marocchino, animato da luci e ombre. Le “Trame” dei tappeti, le ceramiche smaltate, i rotoli di stoffe, i tessuti colorati che fanno parte dell’immaginario collettivo sottolineano che il colore è un aspetto fondamentale di questa regione del mondo. Un colore che fa da protagonista anche nei decori architettonici nascosti all’interno di sontuosi palazzi, dove si alternano le policromie del legno intagliato, le trame del ferro, i riflessi dell’acqua.      In occasione della mostra sarà presentato l’omonimo catalogo realizzato dalla casa editrice Edity con la raccolta di tutte le fotografie in esposizione.  La mostra sarà visitabile dal 21 dicembre 2018 fino all’11 gennaio 2019 su APPUNTAMENTO.