Si è concluso la partita tra Palermo-Pescara 3-0, big match della 12^ giornata del campionato 2018/19 di serie B. Gli uomini di Stellone conquistano i tre punti e scavalcano in classifica gli abruzzesi andando al primo posto della classifica con 24 punti. A decidere la sfida le reti di Puscas, Murawski e Moreo. Di seguito la cronaca dell’incontro:

PRIMO TEMPO: Dopo il minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione della scorsa settimana, inizia il match al “Renzo Barbera”. I primi minuti sono targati Pescara, che con un buon giro palla tiene il possesso del campo ma non riesce a creare pericoli in avanti. I rosanero si fanno vedere al 6′ con Puscas che sulla fascia destra supera l’avversario e prova a mettere il pallone in mezzo ma viene fermato in rimessa laterale. Il Palermo si sveglia ed al 7′ prova ad inventare qualcosa dentro l’area avversaria con Trajkovski ed Haas. Al 9′ gli uomini di Stellone hanno una grandissima occasione per passare in vantaggio: rinvio di Brignoli direttamente per Puscas che si invola in area, supera Fiorillo ma si allarga troppo e vede deviata in angolo la sua conclusione. Al 13′ altra occasione per i rosanero: cross di Aleesami per la sinistra, Trajkovski la stoppa e calcia ma il suo tiro colpisce un avversario. Al 14′ ci prova il Pescara con Ciofani che dalla destra crossa in area per Mancuso, Brignoli lo anticipa e fa sua la sfera. Due minuti più tardi altra occasione per i padroni di casa: questa volta è Trajkovski a provare dal limite dell’area uno dei suoi tiri, ma la palla esce di pochissimo. Al 20′ pericolo per i rosanero su un cross dalla sinistra, Struna liscia di testa sorprendendo Brignoli che in due tempi fa comunque suo il pallone. Al 21′ punizione da posizione interessante per il Palermo in seguito ad un fallo subito da Haas sulla trequarti: si incarica della battuta Falletti che tira direttamente in porta, ma la palla si spegne sul fondo. Al 25′ gran tiro dalla distanza di Campagnaro, Brignoli si distende e spedisce in angolo. Al 31′ pericolo per il Palermo: Machin si invola in area di rigore, supera diversi giocatori in maglia rosanero e prova a servire il Antonucci ma il passaggio è lungo e si spegne sul fondo. Al 37′ cambia il parziale al “Renzo Barbera”: i rosanero trovano la rete del vantaggio grazie a Puscas. Nessun minuto di recupero, Palermo-Pescara 1-0 all’intervallo.

SECONDO TEMPO: Pronti via, inizia la ripresa. Al 47′ numero di Falletti che scappa in velocità al diretto avversario dalla tasca destra, arriva al cross per la testa di Puscas ma il rumeno viene anticipato da Gravillon che spazza. Al 52′ Mancuso ci prova con un tiro a giro da fuori area, Brignoli blocca senza problemi. Al 56′ bel tiro di Jajalo dalla trequarti, palla alta sopra la traversa. Al 57′ arriva il primo cambio della partita: Pillon manda in campo l’ex rosanero Monachello al posto di Antonucci. Al 62′ bella chiusura di Haas che manda in corner un pallone insidiosissimo in area per Monachello. Dalla bandierina batte Memushaj, il Palermo riesce a cavarsela allontanando il pericolo e provando a ripartire in contropiede. Al 67′ occasionissima per i rosanero con Trajkovski che, servito da dentro l’area da Nestorovski si allarga e prova ad infilarla sul primo palo ma calcia addosso a Fiorillo che manda in calcio d’angolo. Al 70′ grandissimo intervenuto in chiusura di Struna, che salva il risultato chiudendo alla perfezione  su Monachello. Mancano poco più di dieci minuti al termine dei minuti regolamentari ed il Pescara alza il pressing chiudendo il Palermo nella propria metà campo. I rosanero rispondono colpo su colpo, ma da circa 10 minuti fanno fatica a rimpossessarsi del pallone. All’84’ si rivedono gli uomini di Stellone con un tiro a giro di Nestorovski dal limite dell’area, palla di poco fuori. Il Palermo finalmente sai risveglia ed all’86’ trova il raddoppio con un grandissimo tiro da fuori area di Murawski. Passa soltanto un minuto ed arriva il tris dei siciliani: in gol Moreo. Palermo-Pescara 3-0. Il direttore di gara assegna 3′ di recupero, ma non succede più niente: Palermo-Pescara finisce 3-0.

Palermo Pescara 3-0: rosanero in testa alla classifica IL TABELLINO

PALERMO (4-4-2): Brignoli; Bellusci, Struna, Rajkovic, Aleesami; Falletti (72′ Murawski), Jajalo, Haas (90′ Chochev), Trajkovski; Nestorovski, Puscas (80′ Moreo). A disposizione: Avogadri, Pomini, Accardi, Embalo, Salvi, Chochev, Fiordilino, Szyminski, Mazzotta, Pirrello. Allenatore: Roberto Stellone.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Balzano, Gravillon, Campagnaro, Ciofani (76′ Crecco), Memushaj, Brugman, Machin, Marras (65′ Del Sole), Mancuso, Antonucci (57′ Monachello). A disposizione: Kastrati, Farelli, Del Grosso, Scognamiglio, Elizalde, Palazzi, Perrotta, Melegoni. Allenatore: Giuseppe Pillon.

ARBITRO: Livio Marinelli di Tivoli (Muto-Dei Giudici); IV ufficiale Riccardo Annaloro di Collegno.

MARCATORI: Puscas 37′, Murawski 86′, Moreo 87′

NOTE: ammoniti Mancuso, Puscas, Machin, Struna

 

Fonte:(ilovepalermocalcio)

Palermo Pescara 3-0: rosanero in testa alla classifica 2018-11-11T23:22:36+00:00 Alessandro