Abusivismo commerciale: La Polizia Municipale, nell’ambito della programmazione di interventi predisposti dal Comandante Gabriele Marchese volti al contrasto all’abusivismo commerciale e alla tutela della salute pubblica, oltre alle sanzioni per un importo totale di 14.000 euro ha chiuso due attività sprovviste di autorizzazioni; un bar in via Galilei e un fruttivendolo in via Libero Grassi.

Abusivismo commerciale Chiuse due attività a Palermo

In via Galilei il bar sottoposto ai controlli degli agenti del Caep, il nucleo controllo attività  produttive e chiusure coattive, è risultato sfornito di autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande e delle autorizzazioni sanitarie. ll titolare è stato sanzionato per ottomila euro e l’attività è stata chiusa coattivamente. Stessa sorte  per un fruttivendolo di via Libero Grassi, riscontrato senza licenza e autorizzazioni sanitarie. Le sanzioni comminate in questo caso  ammontano a oltre seimila euro. Dall’inizio dell’anno salgono così a 42,  le attività senza autorizzazione chiuse dal Caep, sulla scorta dei controlli programmati  e delle segnalazioni inoltrate dallo sportello unico delle attività produttive.

Su questo fronte i servizi  continueranno senza soste in tutte le zone della città, per garantire oltre al rispetto della normativa vigente, la tutela dei consumatori e degli esercenti in regola.–

Abusivismo commerciale a Palermo, Chiuse due attività 2018-09-26T10:38:20+00:00 Alessandro