i carabinieri sequestrano 30.888 bottiglie di acqua minerale all’interno di un deposito abusivo a cielo aperto, destinate ai fedeli in occasione della visita del santo padre a Palermo

I Carabinieri del NAS, nell’ambito dei  servizi predisposti in occasione della visita del Santo Padre prevista nella giornata di domani 15 settembre, hanno proceduto al sequestro penale di nr. 30888 bottiglie di acqua minerale.

Tutte le confezioni erano stoccate, unitamente a materiale ferroso in disuso, in un’area esterna a cielo aperto, su pedane in legno avvolte da cellophane, scoperte ed in cattivo stato di conservazione, poiché esposte ai raggi solari diretti senza alcun riparo dalla luce e dagli altri agenti atmosferici, ad una temperatura ambientale di circa 30°c.

Visita Papa: i carabinieri sequestrano 30.888

I Carabinieri nel corso del servizio, hanno acquisito della documentazione utile alle indagini, dalla quale si desume che le bottiglie erano state acquistate dalla titolare di una rivendita di acque minerali e bibite, in gran numero, per essere commercializzate ai numerosi fedeli che parteciperanno all’evento della visita del Santo Padre a Palermo. La stessa è stata deferita in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, per avere detenuto ai fini della commercializzazione, alimenti in cattivo stato di conservazione.