Le Vie dei Tesori debuttano a Trapani, tre weekend dal 14 al 30 settembre.

L’anno scorso è stato un progetto pilota: estendere a quattro città siciliane, la meravigliosa ricchezza de Le Vie dei Tesori, il Festival che da dodici anni apre e racconta decine e decine di siti inediti a Palermo, trasformando la città in un unico museo diffuso, visitabile con un unico coupon. Messina, Caltanissetta, Siracusa, Agrigento hanno tutte risposto in maniera straordinaria.  Quest’anno si replica, e il Festival arriva in tutta la Sicilia con tappe a Trapani, Ragusa, Modica, Scicli, tutte nei weekend tra il 14 e il 30 settembre; poi i tradizionali 5 weekend a Palermo (dal 5 ottobre al 4 novembre) e infine Catania (dal 19 ottobre al 4 novembre). E un nuovo progetto-pilota, stavolta in Nord Italia.

Trapani, dunque, ha deciso di partecipare all’avventura e vara la sua prima edizione de Le Vie dei Tesori: diciannove siti, per iniziare, tra torri, palazzi, cappelle, biblioteche segrete, sulle tracce dell’antico ghetto. Ciascun sito, ad 1 euro.

La prima edizione de Le Vie dei Tesori a Trapani verrà presentata martedì (11 settembre) alle 11 nella sede del Comune(piazza Municipio 1).

www.leviedeitesori.com