Il concerto bagnato di Gianna Nannini su fb
“Mi è stato imposto di fermarmi”

La cantante racconta la vicenda del concerto interrotto al Verdura.

PALERMO – Arriva il commento della stessa Gianna Nannini sulla vicenda del concerto avvenuto a Palermo. Lunedì scorso, infatti, la rocker toscana aveva portato il suo “Fenomenale tour” al teatro di Verdura, in uno show iniziato e poi interrotto a causa del nubifragio che ha colpito il capoluogo siciliano. A seguito di tutto ciò, nelle scorse ore si era alimentata una vera e propria montagna di polemiche fra il pubblico e gli organizzatori: molti spettatori della serata avevano protestato e rivendicato il  totale rimborso del biglietto. Fra chi ha raccontato di una serata da panico, e chi – al netto della pioggia – ha parlato comunque di una serata emozionata e composta, c’è ora un post della stessa cantante a cercare di spiegare come siano andate realmente le cose.

Su Facebook, la Nannini ammette di essere stata indotta a interrompere lo show per motivi di sicurezza: “Durante una pioggia scrosciante, con lampi e fulmini, mi è stato imposto di fermare il concerto. Io non sono stata certamente felice di questa decisione. Come sapete avevo già cantato all’Arena di Verona per tre ore sotto la pioggia, e avrei continuato a farlo anche a Palermo”.

La cantante si è detta inoltre dispiaciuta per le accese polemiche che si sono scatenate: “Io do il massimo in ogni concerto che faccio e non mi risparmio mai, si sa bene. Queste gratuite lamentele mi arrecano grande dispiacere, proprio alla fine di un tour fenomenale e proprio nella mia amata Sicilia. Sinceramente non ho elementi per colpevolizzare nessuno per la decisione presa a tutela del pubblico di tutta la produzione e dei compagni di viaggio, che ringrazio”.

Fonte: Live Sicilia
Il concerto bagnato di Gianna Nannini 2018-08-24T07:24:07+00:00 Alessandro