Questa mattina una delegazione di amministratori e consiglieri comunali è stata ricevuta dall’Assessore Regionale all’Energia, dott. Alberto Pierobon, per discutere della situazione riguardante l’autorizzazione alla ditta “Edil Ambiente” per la realizzazione e gestione di un impianto di compostaggio e stoccaggio rifiuti non pericolosi in contrada Paterna. “Come da impegni presi con il Consiglio Comunale, con le associazioni ambientaliste e con i cittadini – dichiara il sindaco Giosuè Maniaci –, questa mattina abbiamo incontrato l’Assessore Pierobon, il Capo di gabinetto ed alcuni funzionari del Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti: abbiamo ribadito l’assoluta contrarietà di istituzioni e cittadini di Terrasini alla realizzazione dell’impianto della Edil Ambiente in contrada Paterna. Inoltre, abbiamo rimarcato la volontà di adire le vie legali avverso il DDG n. 774 del 17/7/2018, con il quale l’Assessorato Regionale all’Energia ha concesso l’autorizzazione da noi contestata. Ai cittadini terrasinesi chiediamo di essere vicini alle istituzioni comunali in questa ennesima battaglia per la tutela e la salvaguardia del nostro territorio”.All’incontro di questa mattina hanno partecipato, oltre al sindaco, il vice sindaco Angelo Cinà, il presidente del consiglio comunale Virginia Ferrigno e i consiglieri comunali Norino Ventimiglia ed Eva Deak.

Terrasini: Impianto di compostaggio in contrada Paterna, amministratori e Consiglieri Comunali hanno incontrato l’Assessore Pierobon 2018-08-03T16:41:50+00:00 Giuseppe Noto