Mese: Luglio 2018

Rosi Pennino, nuovo assessore di Partinico

Rosi Pennino entra nella Giunta De Luca, in sostituzione di Meruccio Polizzi che aveva effettuato il giuramento martedì mattina per poi accorgersi giovedì pomeriggio di avere problemi personali e non poter fare l’assessore. Rosi Pennino è la fondatrice dell’associazione ParlAutismo, per vent’anni militante nel centrosinistra ma recentemente passata al centrodestra con il candidato sindaco Fabrizio Ferrandelli, di cui era assessore nominato sostenuto dal presidente dell’Ars di Forza Italia, Gianfranco Miccichè. Dunque Rosi Pennino, dopo essere stata una pasionaria del Pd, quando era sposato con Davide faraone, poi è passata tra gli Azzuri di Miccichè e adesso diventa assessore del Sindaco di Partinico de Luca per il quale si occuperà di Politiche sociali, alla Salute e allo Sviluppo...

Read More

Soldi veri per museo fantasma. Sequestrati 63 mila euro

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Palermo hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di circa 63.000 euro nei confronti di Antonino Concetto Rosario Raciti,di Linguaglossa (CT) e rappresentante dell’associazione culturale AST Servizi con sede a Catania. Le indagini svolte dalle Fiamme Gialle, hanno consentito di accertare un collaudato sistema di artifizi e raggiri attraverso il quale, nell’ambito del Programma Operativo Regionale Raciti ha ottenuto indebitamente un finanziamento pubblico di oltre 180.000 euro (di cui circa 63.000 erogati nella prima tranche) per la realizzazione di un impianto espositivo museale su “I Castelli di Federico II di Svevia in Sicilia”, che l’indagato avrebbe dovuto realizzare a Catania. Soldi veri per museo fantasma. Sequestrati 63 mila euro Secondo quanto accertato dai finanzieri , Raciti in realtà non  disponeva dagli immobili che doveva essere usati per questo impianto museale e aveva presentato alla Regione contratti di comodato d’uso che secondo le indagini erano fittizi, con firme falsificate e redatti senza che i titolari degli immobili ne fossero a conosceza. Il sequestro è pari alla prima tranche del finanziamento già erogato dalla...

Read More

Palermo, i Carabinieri arrestano spacciatore di crack

I Carabinieri della Compagnia di Palermo San Lorenzo hanno arrestato con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti  Pietro Parisi, 40 anni palermitano . Da giorni i militari avevano notato uno strano viavai di giovani dal suo box nei pressi di via Sperone. Insospettiti i Carabinieri sono entrati nel garage. Pietro Parisi alla vista degli uomini in divisa ha raccolto del materiale posto su di in una cerata da tavolo e ha tentato di disfarsene in bagno ma è stato prontamente bloccato . I carabinieri recuperata la tovaglia, vi hanno trovato 57 dosi di cristalli di crack già confezionate ed un bilancino di precisione, oltre ad altri 28 grammi ancora da dividere in dosi. L’uomo è stato arrestato. Giudicato con rito direttissimo è stato sottoposto all’obbligo di dimora e contestuale presentazione alla P.G. e rimesso in...

Read More

Bruciavano materiale pericoloso. Due arresti a Piana degli Albanesi

I carabinieri della stazione di Piana degli Albanesi  Visto il consueto stato di allerta estivo per la campagna antincendio, allarmati dal fumo denso che proveniva dall’interno di un cantiere edile hanno deciso di intervenire , visto il periodo di preallarme incendi . All’interno dell’area hanno appurato che stava bruciando un intero cassone di rifiuti edili speciali, composti specialmente da materiale plastico smaltendoli cosi in maniera illecita e sprigionando esalazioni tossiche in atmosfera I Carabinieri hanno identificato e arrestato i responsabili D.A.P. 33 anni e A. D. 19 anni , entrambi di Piana degli Albanesi per il reato di combustione di rifiuti...

Read More

ASCOLTA LA RADIO

MEDIA PARTNER

Italpress

Jcom

CC LA TORRE

Centro Metereologico Siciliano

Iscriviti alla Newsletter

[wysija_form id="1"]