E’ stato convalidato il fermo di Leonardo Celestre, incensurato di 51 anni, per l’omicidio di Nicola Bifara.. Un testimone oculare , la pistola trovata a casa sua compatibile con quella che ha ucciso Nicola Bifara . Tra i dati in possesso degli investigatori anche questi elementi che inchioderebbero Leonardo Celetre alle sue responsabilità . La decisione del sostituto procuratore Claudio Camilleri è arrivata dopo una giornata di interrogatorio durante il quale Celestre , ha negato di aver premuto lui il grilletto sabato mattina mattina intorno alle 9 davanti alla villa di Bifara,. Il movente passionale sarebbe stato confermato anche dalla moglie che ha ammesso la relazione con la vittima scoperta da poco dal marito. Ora saranno gli esami balistici sull’arma, il risultato del tampone per i residui di polvere da sparo sulle mani del sospettato e l’esame delle celle agganciate dal suo cellulare a completare il quadro indiziario.

Omicidio di Nicola Bifara: convalidato l’arresto di Celestre 2018-07-30T09:33:43+00:00 Giuseppe Noto