“LA GRANDE LUCE PADRE PIO – TRA SCIENZA E FEDE”

PRESENTAZIONE ALLA STAMPA MERCOLEDI’ 27 ALLE 10 NELLA LIBRERIA PAOLINE (CORSO V. EMANUELE) A PALERMO

“La Grande Luce. Padre Pio – Tra Scienza e Fede”, la “monumentale” mostra sul Santo di Pietrelcina, prodotta da Navigare s.r.l. e Sicilia Musei – in programma dal 29 giugno a Monreale (nel primo piano del Complesso monumentale Guglielmo II (ex Monastero dei Benedettini), arriva per la prima volta in Sicilia e sarà presentata mercoledì 27 giugno, alle ore 10, nella sala Alberione della Libreria Paolinedi corso Vittorio Emanuele 456, a Palermo.

Interverranno: Gianni Filippini, art promotor, Salvatore Lacagnina di Navigare s.r.l., Alberto Al Festa, erede del patrimonio di oggetti, reliquie e reperti di padre Pio, il sindaco di Monreale Piero Capizzi, l’assessore alla Cultura Giuseppe Cangemi e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

LA GRANDE LUCE PADRE PIO – TRA SCIENZA E FEDE

LA GRANDE LUCE PADRE PIO - TRA SCIENZA E FEDESi tratta di una anteprima assoluta con un particolare concept artistico ed espositivo, in occasione del centenario della stimmatizzazione di Padre Pio (20 Settembre 1918). L’esposizione – composta da oltre mille tra oggetti, reliquie, scritti, evidenze mediche – è costituita dai preziosi reperti custoditi dalla famiglia Festa per circa cento anni; sino ad oggi erano stati raramente esposti, negli anni, sempre in luoghi ecclesiastici, chiese e cattedrali. Ma dal prossimo 30 giugno sarà possibile per fedeli e devoti al frate oggi Santo, ammirare tutto in questa grande esposizione basata sugli studi e ricerche del dott. Giorgio Festa, medico che studiò il Santo per oltre vent’anni su incarico della Santa Sede. Studi che furono totalmente favorevoli all’assoluta veridicità ed inesplicabilità scientifica delle stimmate e dei fenomeni  del frate Santo, nonostante la laicità ed iniziale ateità del professore; e che spianarono la strada  alla  successiva Canonizzazione del Santo.

La mostra, ideata e diretta dallo stesso pronipote del medico, il regista e compositore Alberto Al Festa, continuando l’opera di divulgazione cominciata dallo zio, si propone sotto una veste  storico/culturale/religiosa ed è fruibile da tutti, credenti e non, che potranno trovare molte risposte su uno dei più amati mistici del secolo passato, venerato in tutto il mondo, da oltre 300 milioni di devoti. Quale simbolo dell’incontro tra Scienza e Fede e testimonianza  unica  di una grande  amicizia  che ci racconta verità, mistero, storia, coraggio, devozione e soprattutto amore.

LA GRANDE LUCE PADRE PIO – TRA SCIENZA E FEDE 2018-06-25T19:14:12+00:00 Alessandro