Dopo l’1-1 dell’andata al Penzo, al Barbera si impone il Palermo di Stellone, prima finalista dei playoff di Serie B. Decisivo nell’1-0 finale l’autogol al quinto del primo tempo di Maurizio Domizzi. Nel finale espulso Pinato, poi Audero para un rigore a La Gumina

FORMAZIONI UFFICIALI!

Palermo Venezia sta per prendere il via: se da una parte c’è l’ex Sinisa Andelkovic, dall’altra i rosanero possono rispondere con Stefano Moreo che è stato titolare nella partita di andata. Un attaccante classe ’93, sul quale il Venezia aveva puntato forte lo scorso anno: era in prestito dalla Virtus Entella che in precedenza lo aveva girato al Teramo, con 10 gol era stato importantissimo nel dare la promozione diretta in Serie B. In questa stagione nel campionato cadetto Moreo ha segnato 3 reti con i lagunari, ma a gennaio il giro di prime punte ha portato lui a Palermo e Gianluca Litteri dal Cittadella al Venezia. Stasera Moreo potrà essere decisivo per la squadra di Roberto Stellone che va a caccia della finale playoff? Vedremo, intanto siamo pronti a dare le formazioni ufficiali della partita: mettiamoci comodi, finalmente Palermo Venezia comincia! PALERMO (4-3-2-1): 22 Pomini; 3 Rispoli, 2 Bellusci, 5 Rajkovic, 19 Aleesami; 13 Gnahoré, 8 Jajalo, 35 Murawski; 10 Coronado, 7 Trajkovski; 20 La Gumina. A disposizione: 12 Posavec, 4 Accardi, 6 Struna, 9 Moreo, 14 Rolando, 16 Balogh, 21 Fiordilino, 23 Fiore, 24 Szyminski, 28 Dawidowicz, 30 Nestorovski, 32 Ingegneri. Allenatore: Roberto Stellone. VENEZIA (3-5-2): 1 Audero; 4 Andelkovic, 13 Modolo, 6 Domizzi; 3 Bruscagin, 23 Falzerano, 5 Stulac, 14 Pinato, 26 Garofalo; 19 Geijo, 17 Marsura. A disposizione: 12 Vicario, 22 Russo, 7 Bentivoglio, 8 Soligo, 9 Zigoni, 10 Fabiano, 18 Suciu, 21 N. Frey, 25 Cernuto, 27 Zampano, 29 Litteri, 31 Del Grosso. Allenatore: Filippo Inzaghi. (agg. di Claudio Franceschini)

Palermo va ai playoff vince contro il Venezia 2018-06-10T21:03:12+00:00 Alessandro