A seguito dell’emanazione della direttiva da parte del Vicepresidente e Assessore per l’Economia, Gaetano Armao sarà anche per i siciliani, al pari dei contribuenti del resto del territorio nazionale, l’accesso gratuito agli atti ed ai ruoli di Riscossione Sicilia.

E’ di questa mattina la comunicazione di Riscossione Sicilia di aver sospeso il Regolamento assicurando la gratuità alle richieste di estratti di ruolo o altri documenti rilasciati in formato elettronico.

La vicenda trae origine dalle osservazioni formulate sul Regolamento di accesso agli atti dell’Agente della riscossione regionale, entrato in vigore dal 15/12/2017, dal Garante del contribuente e da varie parti politiche.

Riscossione Sicilia gratuito l’accesso agli atti

Il regolamento adottato dall’Agente prevedeva che gli estratti di ruolo potessero essere rilasciati da Riscossione Sicilia, anche se forniti in formato elettronico, previo il sostenimento, a carico del contribuente, di un costo fisso da € 5,16 ad € 10,33 e di ulteriori costi per ogni facciata del documento richiesto; ciò, nonostante al di fuori del territorio regionale l’Agenzia delle entrate-Riscossione rilasciasse gli stessi estratti di ruolo in maniera gratuita.

L’esigenza di assicurare parità di trattamento, afferma Armao, è stata peraltro, maggiormente avvertita con riferimento alle richieste di rilascio dei documenti necessari per l’adesione alla definizione agevolata, le cui istanze, come noto, possono essere presentate entro il termine del 15 maggio 2018.

Il Dipartimento Finanze e Credito, con nota del Dirigente generale dott. Benedetta Grazia Cannata, ha dato esecuzione alla direttiva assessoriale e richiesto a Riscossione Sicilia, di sospendere le previsioni penalizzanti nelle more dell’adozione del nuovo Regolamento aziendale che assicuri piena parità di trattamento per i contribuenti siciliani.

Riscossione Sicilia: gratuito l’accesso agli atti ultima modifica: 2018-04-20T16:54:21+00:00 da Redazione