(ANSA) – AGRIGENTO, 8 FEB – Nuova scoperta nell’area degliscavi per riportare alla luce il Teatro ellenistico di Akragas,nella Valle dei Templi di Agrigento. Dall’attuale campagna di scavo, che ha restituito importanti dati per la ricostruzione della pianta dell’edifici, nuovi indizi continuano ad emergeredai saggi stratigrafici che si stanno effettuando nel settore sud ovest: oggetti che raccontano la complessa vita di questo straordinario monumento. In particolare è stato ritrovato anche un “guttus”, un poppatoio: l’antenato dell’attuale biberon. “Scavando il riempimento di una delle strutture che dovevano sostenere la cavea – spiega il direttore del Parco archeologico,Giuseppe Parello – è stato rinvenuto un deposito di manufatti riferibili ad un rito propiziatorio. Gli oggetti ritrovati sono vasi di uso quotidiano, utilizzati prevalentemente per bere e per contenere liquidi, compreso il piccolo vaso con beccuccio,un guttus, un vero e proprio poppatoio”.

Ad Agrigento l’antenato del biberon 2018-02-08T17:11:20+00:00 Redazione