Gennaio è stato sin qui avaro di pioggia, gli accumuli mensili non superano i 40 mm quando normalmente, a questo punto del mese, spesso e volentieri abbiamo avuto accumuli oltre i 100 mm. La situazione, dal punto di vista pluviometrico, si sta facendo quindi molto seria, tanto più che nemmeno l’autunno ha portato i quantitativi consueti. Sia ben chiaro, il 2017 ha chiuso con dati sì più bassi della media ma non così catastrofici, a Palermo ad esempio abbiamo registrato un meno 20% circa. Il problema nasce dal fatto che anche il 2016 ha chiuso sotto le medie e che specialmente sulle aree centrali dell’Isola ha piovuto per pochi giorni durante l’anno, è importante infatti anche considerare la distribuzione delle piogge. Ovviamente nella gestione delle acque enormi sono le responsabilità umane, ma non è questo il luogo adatto per parlarne.

In sintesi quindi serve pioggia, l’avremo questa settimana? Purtroppo nulla di “sostanzioso”.

Riserve idriche ridotte al minimo, Amap pronta a erogare l’acqua a giorni alterni

Domani, martedì, avremo cielo irregolarmente nuvoloso con possibili, prevalentemente deboli, precipitazioni specie nel pomeriggio in esaurimento entro la serata. Le zone più esposte ai fenomeni saranno la costa e la parte orientale della provincia. Temperature sostanzialmente stazionarie. Mercoledì miglioramento delle condizioni con debole, localmente moderato, Grecale per tutta la giornata

e temperature in diminuzione di un paio di gradi. Per tutta la giornata il cielo sarà parzialmente o poco nuvoloso. Giovedì ancora niente pioggia, al massimo qualche pioviggine, ma nuvolosità in aumento per colpa della rotazione dei venti dai quadranti meridionali. Temperature stazionarie. Tirreno finalmente poco mosso. La giornata di venerdì infine sarà simile a quella di giovedì con temperature stazionarie, cielo a tratti irregolarmente nuvoloso e ventilazione meridionale, da sud-sud/est. Per il weekend sembra farsi strada un peggioramento più incisivo che porterebbe piogge sparse sulla nostra provincia ma naturalmente si attendono le conferme del caso.

Potete trovare altre informazioni, curiosità o dati live su: www.meteopalermo.com

Meteo, gennaio “avaro” di precipitazioni 2018-01-21T17:46:34+00:00 Alessandro