Spezia-Palermo, gol e aggiornamenti in diretta

Note: circa 7000 spettatori al “Picco”, di cui 262 da Palermo; 8°, cielo sereno, terreno in ottime condizioni; Ammoniti: Bolzoni (S) Struna, Aleesami (P); Angoli: 7-4 Spezia; Recupero: 0’pt; 2’st

47′

Game over al “Picco”, con lo Spezia che frena la corsa della capolista, salendo a quota 31 punti in classifica, rimanendo in zona playoff

45′

due minuti di recupero

43′

colpo di testa in avvitamento di Granoche sul cross dalla destra di De Col, ma il direttore di gara ravvisa una posizione irregolare dell’attaccante spezzino

41′

ultimi cambi per entrambe le formazioni: dentro La Gumina per Nestorovski nel Palermo, mentre nello Spezia, Alberto Gilardino esce dal campo tra gli applausi, rimpiazzato da Marilungo

39′

velo di Palladino ad innescare Lopez sulla sinistra, ma sul cross dell’uruguaiano, i centrali siciliani fanno ancora una volta buona guardia

36′

secondo cambio nel Palermo, con Trajkovski che cede il posto a Murawski

33′

ennesimo cross dalla sinistra di Lopez, con GIlardino che riesce soltanto a sfiorare, trovando la presa sicura di Pomini

31′

subito Palladino nel vivo della manovra e subito pronto a dimostrare la sua classe con un tunnel ed un tacco smarcante tra gli applausi del pubblico spezzino

29′

ammoniti Bolzoni ed Aleesami per reciproche scorrettezze

25′

esordio in maglia bianca per Raffaele Palladino, che rileva Giuseppe Mastinu

25′

pericoloso il Palermo con il rasoterra dal limite di Coronado che colpisce la base esterna del palo alla destra di Di Gennaro

21′

primo cambio per il Palermo, con Moreo che rileva Fiordilino

19′

Spezia vicinissimo al vantaggio, con la botta a colpo sicuro di Gilardino sul cross dalla destra di Granoche che trova un superlativo Pomini a dire di no

17′

colpo di testa debole di Trajkovski da distanza ravvicinata su un cross proveniente dalla sinistra

13′

Spezia vicino al gol con Granoche, che svetta nel cuore dell’area sul delizioso calcio di punizione dalla sinistra, ma il suo colpo di testa termina di poco alto sulla traversa rosanero

12′

ammonito Struna, reo di aver colpito al volto Granoche durante un contrasto aereo

10′

cross basso di Trajkovski, con Di Gennaro che fa buona guardia e blocca a terra la sfera

6′

percussione di Chochev sulla sinistra, ma sul cross basso la difesa spezzina allontana

3′

serie di corner per le Aquile, ma la difesa siciliana fa valere la propria prestanza fisica

1′

subito uno spunto di Mastinu sulla sinistra, ma Struna è ben piazzato nel cuore dell’area siciliana ed allontana

1′

Al via la seconda frazione al “Picco”, con in campo gli stessi 22 che hanno iniziato l’incontro

SECONDO TEMPO

45′

termina senza recupero la prima frazione, con il risultato fermo sullo 0 a 0 e gli aquilotti che rientrano negli spogliatoi tra gli applausi del “Picco”

44′

colpo di testa di Nestorovski, ma la palla termina a lato

42′

gran lavoro offensivo di Granoche, che controlla un pallone difficile nei pressi della linea di metà campo, guadagnando un prezioso calcio di punizione

37′

azione tutta in velocità sulla sinistra, con Pessina che innesca Lopez, il quale vince il duello fisico con il diretto avversario e mette al centro un cross teso sul quale Gilardino non arriva per un soffio

35′

colpo di testa di Mastinu sul cross dalla destra di De Col, ma la palla termina alta sopra la traversa siciliana

32′

Spezia ancora vicino al vantaggio, con il colpo di testa all’indietro di Pessina sugli sviluppi del calcio di punizione dalla destra battuto da Bolzoni, che per poco non sorprende Pomini, la cui corta deviazione non trova nessun aquilotto pronto alla battuta a rete

31′

calcio di punizione guadagnato da De Col nei pressi della bandierina alla destra dell’area palermitana

29′

conclusione velenosa di Nestorovski dalla destra, ma la sfera termina sull’esterno della rete

27′

percussione centrale di Coronado che appoggia la sfera a Chochev nei pressi del limite spezzino, ma la conclusione termina ampiamente alta sopra la traversa

24′

ottimo recupero difensivo di Bolzoni che poi allarga sulla destra per De Col, ma sul prosieguo la retroguardia rosanero è attenta e chiude

22′

ancora Spezia in avanti, ma sul cross teso di Lopez, nessun aquilotto riesce a trovare la giusta deviazione

18′

sugli sviluppi del corner, Lopez prova la botta al volo, ma la conclusione viene rimpallata

17′

primo corner guadagnato dalle Aquile al termine di una rapida azione di contropiede orchestrata lungo la corsia di sinistra

13′

poche occasioni in questo momento dell’incontro, con le due squadre che si fronteggiano a testa alta a centrocampo

9′

partita subito molto intensa, con gli aquilotti che cercano di sfruttare le grandi qualità tecniche del duo offensivo Gilardino-Granoche per scardinare la retroguardia siciliana

8′

Trajkovski prova la conclusione dalla distanza ma la palla termina ampiamente a lato

5′

continua a spingere lo Spezia, caricato dal caldissimo pubblico aquilotto, ma attenzione alla qualità del Palermo, squadra dotata di un ottimo palleggio

3′

ancora Spezia pericolosissimo con Gilardino, che aggancia in area palermitana e serve all’indietro per l’accorrente Lopez, ma il tiro-cross dell’uruguaiano pecca in fatto di precisione

1′

subito Spezia ad un passo dal vantaggio, con la conclusione a botta sicura di Maggiore dall’altezza del dischetto rosanero che termina alta sopra la porta difesa da Pomini

1′

PARTITI! Primo pallone giocato dalle Aquile
Spezia-Palermo, gol e aggiornamenti in diretta ultima modifica: 2018-01-19T16:30:13+00:00 da Alessandro