“Chiediamo al Governo Musumeci di istituire un fondo perequativo regionale che compensi le differenze dei costi per lo smaltimento dei rifiuti fra i comuni che possono avvalersi di discariche vicine e quelli che invece devo conferirli in siti distanti, con un aggravio di costi per le amministrazioni e per i cittadini”. Lo dice Giuseppe Lupo, presidente del gruppo PD all’Ars.

“Non esistono comuni di serie A e comuni di serie B – aggiunge Lupo – e neppure cittadini di sere A e di serie B: bisogna quanto più possibile uniformare la qualità del servizio ed il costo finale per gli utenti. Oltretutto se il conferimento in discariche situate a maggiore distanza avviene per periodi non preventivati durante l’anno, può generare debiti non previsti per le amministrazioni. Un fondo perequativo può ammortizzare queste differenze e livellare i costi. Inseriremo questa proposta all’interno della mozione che il PD ha già presentato all’Ars in tema di rifiuti – conclude Lupo – e che ci aspettiamo possa essere al più presto discussa in Aula”.

Smaltimento rifiuti, Lupo 2018-01-15T18:39:20+00:00 Alessandro