Il peggio sembra essere passato. Sono trascorse due settimane dal tragico incidente avvenuto a Partinico e che sarebbe potuto costare caro al bambino di 2 anni, rimasto schiacciato da una tv che lui stesso avrebbe fatto cadere arrampicandosi sul mobile su cui era poggiata. Ha Ora ha riaperto gli occhi e appare cosciente. “Il mio amore va migliorando giorno per giorno. Già è uscito dal coma – scrive la mamma – e capisce tutto. Aspettiamo che ci mettano in un altro reparto”.

L’incidente risale allo scorso 29 dicembre. Il bimbo si trovava a casa con i suoi genitori quando, approfittando di un attimo di distrazione generale, ha provato a scalare il mobile per raggiungere alcuni giocattoli che si trovavano sopra l’elettrodomestico. Pochi istanti dopo padre e madre hanno sentito il tonfo e visto il figlio incastrato sotto la tv e con la testa schiacciata. Quindi l’immediata corsa al pronto soccorso e il ricovero al Di Cristina.

Da allora il piccolo è rimasto sott’osservazione, mostrando giorno dopo giorno miglioramenti quasi impercettibili. Adesso riuscirebbe a muovere le dita delle mani e rispondere agli stimoli, ma sarà necessario monitorare le sue condizioni perché avrebbe riportato danni neurologici. Intanto la madre del piccolo, tramite i social, ha voluto ironicamente ringraziare gli “sciacalli” che hanno approfittato della loro momentanea assenza per rubare l’auto di famiglia. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri.

Schiacciato da una tv, migliorano le condizioni del bimbo di due anni 2018-01-10T15:13:00+00:00 Alessandro