Piazza Unità d’Italia due cartelloni pubblicitari: In piazza Unità d’Italia, di fronte villa Sperlinga, sono apparsi improvvisamente stanotte due enormi impianti pubblicitari. Questi impianti con le loro dimensioni abnormi e la loro collocazione in senso trasversale al senso di marcia distraggono inevitabilmente gli automobilisti, in palese e grave violazione di quanto prescritto dall’articolo n. 23 c. 1 del Codice della Strada. Tra l’altro questi impianti deturpano il paesaggio urbano nascondendo gli alberi della villa. Oggi abbiamo chiamato la polizia municipale e sono in corso degli accertamenti in merito alle autorizzazioni di questi due impianti.

Riteniamo che sia improcrastinabile il ripristino della legalità in questo settore ormai, come detto in premessa fuori controllo, visto che in nessuna città europea sono presenti lungo le strade un numero così abnorme di impianti, quasi sovrapposti gli uni a gli altri senza alcun rispetto della sicurezza dei cittadini dei luoghi, e la cui utilità come messaggio pubblicitario viene vanificata dall’eccessiva confusione che si crea. Questa è la denuncia che viene dalla Associazione Comitati Civici Palermo, dalla Associazione Vivo Civile e dal Circolo Mesogeo.

“Questa della pubblicità a Palermo è una vera e propria giungla – aggiunge il consigliere Igor Gelarda del MoVimento 5 stelle, che si sta occupando del problema -. Nella mia commissione (la sesta), quella che si occupa proprio di pubblicità stiamo spingendo in maniera decisa per la regolarizzazione della faccenda. Su questi due impianti di piazza Unità d’Italia presenterò in settimana un’interrogazione consiliare per sapere se qualcuno ha concesso con delle autorizzazioni, da valutare se date con leggerezza, o se si è agito in maniera illecita”.

Gallery

  • Cartelloni piazza Unità d'Italia (3)-2
  • Cartelloni piazza Unità d'Italia (1)-2
  • Igor Gelarda-9
Piazza Unità d’Italia, la notte porta… due cartelloni pubblicitari: “Chi li ha autorizzati?” 2018-01-07T15:04:34+00:00 Alessandro