E’ di sei feriti il bilancio finale del Capodanno a Palermo. A poco dunque è servita l’ordinanza del sindaco Leoluca Orlando che vietava botti e fuochi d’artificio in città. Un sedicenne è rimasto ferito alla mano per lo scoppio di un petardo e adesso si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale Civico, dove è stato accompagnato dai genitori per essere medicato.

Altre quattro persone con piccole ustioni si sono invece rivolte al pronto soccorso di Villa Sofia. Infine un bambino con un lieve trauma oculare, che non ha richiesto il ricovero, è stato medicato al reparto pedistrico dell’ospedale Vincenzo Cervello.

Botti di Capodanno, sei feriti a Palermo: bambino colpito all’occhio 2017-12-31T22:19:01+00:00 Alessandro