Dall’ album “Black Cat” ZUCCHERO ‘SUGAR ‘FORNACIARI il nuovo singolo VOCI (prodotto da T Bone Burnett) in radio da venerdì 16 settembre

“Non è facile descrivere le proprie canzoni tramite i testi, perché ogni testo può avere tante chiavi di lettura. Sarebbe bello che ognuno li leggesse dandogli un proprio significato, che si facesse il suo video mentale. Il rischio è quello di incanalare l’ascoltatore in una visione di una cosa che è solo mia. Il bello delle canzoni è quello di far sognare le persone, lasciando che ognuno si faccia il suo soggetto, il suo video, la sua storia, i suo film. Le canzoni dovrebbero raccontarsi da sole. ”

ZUCCHERO SUGAR FORNACIARI il nuovo singolo VOCI

ZUCCHERO SUGAR FORNACIARI il nuovo singolo VOCIIl nuovo singolo ‘Voci’, in radio da venerdì 16 settembre, vi farà sicuremente sognare e ritroverete le sonorità e i testi che più vi hanno fatto amare ‘Sugar’.
‘Voci’ é una straordinaria ballata che ci accompagnerà in questo imminente autunno, chiudete gli occhi e fatevi trasportare ascoltando tutte le vostre voci.

Dal 16 al 28 settembre all’Arena di Verona “10+1” show con una super bandinternazionale.

ZUCCHERO SUGAR FORNACIARI il nuovo singolo VOCI ecco il testo:

Voci di radici, di nebbia e di pioppi
che parlano agli argini e che parlano ai matti
voci nella testa, voci contro il tempo
che riempiono la vita restando nel silenzio
voci che non sento più
voci che sai solo tu
manca la tua voce, sai
mama don’t cry
mama don’t cry

Voci di ricordi, giorni da balordi
persi nella noia di un’estate al bar
voci all’oratorio, voci in bocca ai preti
e a suore un po’ più audaci di quelle dei presepi
voci che non sento più
voci che sai solo tu
manca la tua voce, sai
mama don’t cry
mama don’t cry

It’s been a long time, mama non sai
it’s been a long time
it’s been a hard time, mama non sai
it’s been a hard time
sera di cera
calami dagli occhi
la notte è chiara
e c’è chi spera
ai piedi della sera

Voci senza nome urlate a bocca piena
voci tempestose sognando l’altra riva
voci di padroni che abbaiano ai tuoi sogni
dove chi ha il guinzaglio non sono i veri cani
voci che non hanno un suono
che non sanno più chi sono
manca la tua voce sai

Mama don’t cry
mama don’t cry
mama don’t cry
mama don’t cry
mama non sai
mama don’t cry